lunedì 22 aprile 2013

Cineteca:L'insostenibile leggerezza dell'Essere♡



Vi presento la mia nuova immagine di copertina su Facebook! NO non è un immagine pornografica come ha commentato qualche simpaticone, è una scena madre di una fil che ho  guardato a notte fonda "L'Insostenibile leggerezza dell'Essere" di Philip Kaufman. 
L' ho beccato su rai4 in una notte insonne ed è stato un piccolo tuffo nel passato! Ho letto il libro secoli fa eppure ricordavo molte scene, specilmente la sexy camminata di Sabina sullo specchio con tanto di cappello in testa!


Il protagonista della storia è Tomáš, un famoso neurochirurgo, che conduce una spensierata vita da scapolo. Tomáš ha una relazione con la pittrice Sabina, ma nel corso dei suoi spostamenti di lavoro, in una piccola stazione termale, incontra Tereza, una cameriera che sogna di andare a vivere nella capitale per realizzare le sue ambizioni di fotografa.


E' il tipico la cui trama racconta tutto e non racconta niente..quindi leggete il libro o vedete il film, vi innamorerete ti Tereza, piangerete per K. e a un certo punto sarete sicuramente dalla parte di Tomas!


p.s.: Lo so che le mie recensioni non sono un granchè...!xD

2 commenti:

  1. Devo dire la verità, non sono mai riuscita a finirlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh xD lo ammetto ho una propensione per le letture pesanti!xD

      Elimina